Zuppa di cipolle gratinata / Überbackene Zwiebelsuppe



La settimana scorsa ero in Italia a sbrigare un po' di cose, ho passato giornate molto intense e stancanti, ma di certo non mi sono allontanata dai fornelli... tra l'altro ho comprato un paio di libri di cucina che trovo semplicemente fantastici: si tratta di due volumi della collana "I grandi libri degli ingredienti" pubblicata dal Corriere della Sera in collaborazione con Slow Food.
Quello da cui ho tratto questa ricetta è dedicato a "Patate, cipolle e porri"; all'inizio ci sono la storia di questi tre ingredienti, spiegazioni riguardo alla loro coltivazione, nonchè una presentazione delle varie tipologie e delle loro proprietà...fantastico.
Quello che più mi piace è che quasi sempre le ricette hanno ingredienti reperibilissimi, come nel caso di questa zuppa, che è piaciuta proprio a tutti, anche a chi le cipolle di solito non le vuole neanche vedere!

Ingredienti per 6 persone:

- 750 gr. di cipolle bianche
- 70 gr. di burro
- 25 gr. di farina 00
- 1 litro di brodo vegetale
- alcune fette di pane casereccio
- 200 gr. di caciotta fresca (la ricetta originale prevede del roquefort...che a me non piace)
- parmigiano

In una pentola a doppio fondo fate sciogliere a fuoco basso il burro ed imbionditevi le cipolle tagliate a rondelle.

Quando cominciano a prendere colore, aggiungete, mescolando, prima la farina e quindi il brodo caldo.
Fate sobbollire per 25 minuti a tegame semiscoperto, mescolando di tanto in tanto.
Aggiustate di sale e pepe.

Tostate alcune fette di pane (io ne ho preparate un paio per persona), rompetele in più pezzi e disponetene alcuni sul fondo di sei piatti fondi adatti alla cottura in forno.
Coprite il pane con un mestolo di zuppa per piatto, aggiungete qualche fettina di caciotta (tagliata sottile) e procedete con un secondo strato dei tre ingredienti.
Spolverate con del parmigiano e ponete sotto il grill del forno ben caldo finchè si sarà formata una crosticina croccante che vi farà svenire dalla fame...

Buon appetito!!





Deutsche Version


Letzte Woche war ich in Italien: ich habe ein paar Sachen erledigt, wahnsinnig gut und billig gegessen und auch zwei tolle Kochbücher gekauft.
Natürlich habe ich sofort ein paar Rezepte ausprobiert...eine davon ist diese leckere Suppe, die alle überzeugt hat, sogar die, die normalerweise Zwiebeln nicht leiden können!

Zutaten für 6 Portionen:

- 750 g. weiße Zwiebeln
- 70 g. Butter

- 25 g. Universalmehl

- 1 Liter Gemüsebrühe

- 10-12 Brotscheiben (Toskanabrot wäre ideal)
- 200 g. Weichkäse (Roquefort oder auch Gruviere)

- Parmesan

In einem großen Topf die in Ringen geschnittenen Zwiebeln in der Butter (bei kleiner Flamme) dünsten.
Sobald die Zwiebeln anfangen, braun zu werden, Mehl unterrühren und alles mit heißer Brühe übergiessen.

Bei mittlerer Flamme 25 Minuten köcheln lassen (halb zugedeckt) und ab und zu umrühren.


Brotscheiben (ich habe 2 pro Person verwendet) toasten.
Sechs Scheiben in sechs ofenfeste Teller geben, jede mit einer Kelle Zwiebelsuppe übergießen, dann die Käsescheiben darauflegen. Mit weiteren 1-2 Schichten Brot, Suppe und Käse fortsetzen; die letzte Schicht mit Parmesan überstreuen.

Im Ofen (Grillhitze 200°) solange gratinieren, bis eine knusprige, unwiderstehliche Kruste entsteht...Mahlzeit!!!

Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Pubblica su Google Buzz

6 commenti:

Rossella ha detto...

E' una zuppa proprio come piace a me ! Mi sembra di sentire il profumo !
Un caro saluto
Rossella

accantoalcamino ha detto...

Ciao, io posso guardare, ma quest'autunno voglio proprio farla questa zuppa, mai fatta e mai mangiata....Libera

Fabiana ha detto...

la zuppa di cipolle è molto buona... io la adoro.. e questa ha un’aspetto davvero goloso!! un bacio

APRANZOCONBEA ha detto...

buona buona buona! tra zuppa e tortino con il gratinato che adoro. e anche questa una ricetta semplice ma gustosissima! gnam!

La Titti ha detto...

@ Rossella: il profumo di quella crosticina è veramente fantastico!
@ Libera: anche per me era la prima volta, ma d'ora in poi sarà un piatto fisso!
@ Fabiana: grazie! un abbraccio a te!
@ Bea: vero: semplicissima ma golosissima...le ricette che preferisco!

Ale ha detto...

Adoro le cipolle !!! mi piace proprio la tua zuppetta

Posta un commento